www.FotoEmozioni.it

Il Forum della Fotografia Naturalistica, animali, uccelli, rettili, anfibi, paesaggi, flora, macrofotografia. "FotoEmozioni è il Portale della Fotografia Naturalistica"
Oggi è giovedì 3 dicembre 2020, 10:53

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2
Autore Messaggio
MessaggioInviato: sabato 16 aprile 2011, 18:19 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 6 aprile 2011, 20:07
Messaggi: 28
er parchi e altri ambienti simili sono fondamentalmente daccordo ma ad esempio le cincie possono essere confidenti in quella località svizzera come nel bosco dietro casa mia, in quest'ultimo caso perche ho creato io le condizioni per poter arrivare a una totale fiducia della cincia nei miei confronti, in questo caso personalmente ho tutte le soddisfazioni che voglio, sono da solo nel parco, in un luogo selvaggio...ecco in questo caso trovo tutta l'ispirazione e la soddisfazione che voglio..

concordo in pieno perche in questo caso le condizioni create dal tuo lavoro ,dalla tua passione dalle tue osservazioni, ti appartengono
Fondamentalmenet diciamo la stessa cosa
L' esempio del pulcinella di mare lo condivido nel senso che l'emozione c'e' tutta
cioe per me la foto non ha valore in base al soggetto ritratto o alla facilita di immortalarlo o meno, (anche se una marcia piccola in piu' forse la da il fatto che il soggetto possa essere facile o difficile da immortalare),ma un germano faccio l'esempio da te postato( nulla di personale sia chiaro )fotografata in un oasi, per me e' bella se considero la tecnica la compo la luce i colori l'attimo,ma emozioni devo essere sincero non riesco a sentirle.
Non voglia essere la mia una provocazione pero' ti vorrei chiedere
cosa hai provato tu quando hai fotografato il germano ? Foto060
UN SALUTO :)-017


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 16 aprile 2011, 18:47 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Ci vorrebbe una bella pizza birra e tante chiacchiere per approdondire il discorso...è un po troppo lungo scrivendo....


Ti diro, se parli di quello in corsa sull'acqua.....quando ho visto la foto ho spalancato occhi e bocca e ero felice per lo scatto riuscittisimo...a mio avviso.

In effeti ne ho fatto anche una bella stampa 50x70

Emotivamente per il lugo o per la situazione non ero certo a mio agio, non mi piace fotografare in ambienti "urbani" preferisco la solitudine dei boschi....ma non vado a sprecare giornate e tempo per fotografare un germano quando ne è pieno ogni laghetto del trentino, confidenti e amchevoli....che senso ha?

piuttosto giro tutto il giorno per cercarmi un Picchio cenerino, un capriolo, una farfalla, un paesaggio o qualcosa d'altro.....

Realizzare foto spettacolari di germani diffidenti nella natura selvatica, per cosi dire, non è impossibile ma probabimente ci metteresti degli anni mentre nei laghetti, pur con germani che sono liberi di volarsene dove vogliono, ce la puoi fare in qualche giornata, luce permettendo....

Ne vedo tante di foto di germani ma a dire il vero la maggior parte sono tutte uguali.....pensa che controllando le foto che "rubano" su intenet, pubblicandole qua e la sui siti, quella del germano è una di quelle che va per la maggiore....come mai? (la foto la ho fatta con richi e è quella che si trova in giro la mia ha il logo e non la usano, troppa fatica a cancellarlo anche se si fa in un attimo con PS)

Ciao

Gerardo

P.S. non ti preoccpare, non trovo provocatoria la tua domanda, la ritengo lecita, una tua curiosità.....rispetto sempre le opinione degli altri, anche se alle volte non sono in linea con le mie o se riguardano una mia foto che può piacere o no.....ognuno ha pieno diritto di esprimere le proprie opinioni (nei dovuti modi naturalmente :) ), questo è uno dei cardini di fotoemozioni....

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 16 aprile 2011, 18:52 
Non connesso

Iscritto il: mercoledì 6 aprile 2011, 20:07
Messaggi: 28
grazie gerardo per aver capito
In sostanza siamo sulla stessa linea di pensiero
Immaginavo che l'emozione fosse scaturita dall'attimo colto e non dall preparazione che c'era prima e questo lo capisco
Pero' ache tu come me preferisci una foto in un boscho ad una fatta nel parco comunale.
un saluto e stato un piacere scambiare punti di vista
salutoni :)-017


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 16 aprile 2011, 20:13 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Anche per me è stato un piacere

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: venerdì 13 aprile 2012, 18:24 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2012, 17:25
Messaggi: 36
Località: Teramo provincia
Vedo che l'argomento è un po datato e non vorrei, come dicono gli inglesi, "beat a dead horse"...
tuttavia proprio nei giorni scorsi mi sono trovato a fare queste considerazioni.
Guardavo le foto di aquila reale su diverse agenzie fotografiche internazionali, e sono rimasto abbastanza "inorridito" nel vedere accanto a foto magnifiche, altre di qualità veramente discutibile.
In particolare mi riferisco a parecchi primi piani fatti ad animali evidentemente in cattività. Ecco, ad esempio, questo è un caso in cui ammetto che si facciano foto ad animali in cattività... sfido riuscire a fare un ritratto ad un'aquila in natura!
in questo caso però, per prenderla in considerazione, pretendo che la foto sia un "capolavoro", ovvero, non solo perfetta da un punto di vista tecnico, ma da tutti gli altri punti di vista; insomma anche l'aquila deve essere una miss universo delle aquile! Gongolo037
...altro che certe poverette che ho visto... si faceva fatica anche a capire che fossero aquile reali...

ciao, Alessio

_________________
attrezzatura: nikon D200, nikkor 300mm f4 AF ED, sigma 17-70mm f2.8-4.5, monopiede Triopo CL-50 con testa Manfrotto 234RC


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: sabato 14 aprile 2012, 10:09 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Concordo Alessio, come ho già detto in più occasioni, più l'animale è facile da fotografare (ritengo l'aquila reale un soggetto difficile in natura ma se è in cattività è un altra cosa...) e più è difficile uscirne con una "bella foto", particolare, diversa....

Ciao

Gerardo

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: domenica 15 aprile 2012, 17:41 
Non connesso

Iscritto il: martedì 17 gennaio 2012, 17:25
Messaggi: 36
Località: Teramo provincia
Ciao Gerry, grazie del commento,
Alessio

_________________
attrezzatura: nikon D200, nikkor 300mm f4 AF ED, sigma 17-70mm f2.8-4.5, monopiede Triopo CL-50 con testa Manfrotto 234RC


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 22 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010