www.FotoEmozioni.it

Il Forum della Fotografia Naturalistica, animali, uccelli, rettili, anfibi, paesaggi, flora, macrofotografia. "FotoEmozioni è il Portale della Fotografia Naturalistica"
Oggi è lunedì 21 agosto 2017, 5:23

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
MessaggioInviato: martedì 17 giugno 2008, 17:11 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Nikon 500mm f/4G ED VR AF-S
(VR=Antivibrazione; AF-S motore veloce dell'Autofocus)

Immagine

Foto grande



Questa non vuol essere una recensione dell'obbiettivo ma solo dare le mie prime impressioni su un ottica che ritengo una delle migliori scelte per la Fotografia Naturalistica.

Perche dico che è un ottica perfetta?
- Il 600 f4 va bene se siete vicino alla macchina ma se lo dovete portare in giro il peso e l'ingombro sono improponibili anche pensando che il guadagno è di soli 100mm.
- Il 300 f2.8 è sicuramente un ottica eccellente ma un po corta con certi, molti, soggetti. Si potrebbe usare un moltiplicatore 1.4x ma trovo assurdo prendere un ottica cosi per poi tenergli sempre o quasi montato il moltiplicatore.

Diciamo che l’ideale sarebbe avere sia il 300 e il 500mm.

Oppure si potrebbe optare per l’eccellente 200-400 f4 e in effetti ci ho pensato e ripensato ma la scelta per me era quasi obbligata in quanto ho già il “300mm f2.8 AF-S VR”.

Inoltre con le nuove reflex di fascia alta, come la D3, si è tornato ad avere sensori Full Frame e cioè delle dimensioni dei negativi analogici usati dalle Reflex 35mm (24x36mm), in questo modo si perde il fattore di ingrandimento dei sensori Dx /Aps.

In effetti per quanto riguarda la Fotografia Naturalistica il sensore DX/Aps ha ancora i suoi vantaggi soprattutto in buone condizioni di luce.
Il Raw della Nikon D2x ad esempio è ancora uno dei file più nitidi in circolazione se non si sale sopra i 200Iso e spesso mi ritrovo ad utilizzarla al posto della D3 la dove non posso avvicinarmi al mio soggetto (vedi laghi e foto degli Svassi).

il nuovo modello che mi è arrivato oggi va a sostituire il pur ottimo 500mm AI-P che però è sprovvisto di AF e antivibrazione.

Come per tutti i miei obbiettivi ho preso l’abitudine di fare subito dei test per rendermi personalmente conto di come si comporta sia nudo e crudo che abbinato ai moltiplicatori di Focale.

Qui sotto potete vedere i Crop al 100% (un ritaglio di un ingrandimento al 100%) di vari scatti effettuati da tutta apertura, quindi f4, sino a f11.
Come mi aspettavo chiudendo un o due diaframmi si ha il massimo della qualità ma anche a tutta apertura la resa è “notevole”.

Nella prima delle immagini realizzata a f4 ho applicato una leggera maschera di contrasto per rendermi conto di come risulta in effetti l’immagine dopo una leggera post produzione e devo dire che a mio parere il risultato è ottimo.


Nelle altre invece non ho applicato nessun Sharpening e i risultati sono quelli che mi aspettavo da un ottica di questa fascia e di questo :( prezzo


Questa è la prima a F4 a cui ho aggiunto una leggera "Maschera di Contrasto" per rendermi conto se posso usare questo obbiettivo a tutta apretura senza sacrificare la qualità che cerco.

Immagine
Direi che il risultato è ottimo.



Ora ci sono i crop delle immagini a cui non ho applicato nessun Sharpenin, in macchina ho lasciato tutto neutro, nessuna accentuazione di contrasto Sharp. o altro.
Immagine



Immagine
Sicuramente si vede l'aumento della nitidezza.



Immagine




Immagine
Se vi puo interessare potete scaricare uno dei file Raw da qui(sono 17MB).

Come vedete dalle didascalie, pur avendo impostato Iso 800 i tempi di scatto erano molto bassi ma spero di aver comunque scongiurato problemi di mosso usando il cavalletto, il cavetto di scatto e l'alzo specchio preventivo.

Fare questi test in camera usando flash proprio non mi va, volete mettere il bello dell'aria aperta e di.......una bella giornata......di brutto tempo :?

Ma con i Moltiplicatori come si comporta?

- TC-14E II Teleconverter, fattore di moltiplicazione 1,4x - in pratica il 500mm f4 diventa un 700mm f5.6.
Già a tutta apertura la resa è buona ma è ottima chiudendo un solo diaframma, lo userò senza problemi nei casi in cui non mi posso avvicinare.

- TC-17E II Teleconverter, fattore di moltiplicazione 1,7x che in pratica rende il 500 f4 un 850 f6.7
Chiudendo un diaframma le cose vanno meglio ma quando vedo le foto fatte con l'1.4x o senza nulla non ho molti dubbi.
Lo userò solo se sarò costretto dal tipo particolare di soggetto e dall'impossibilità di avvicinarmi, credo che un crop sia preferibile a questo moltiplicatore.

Oggi ho potuto provare sul campo il 500mm con un soggetto degno di lui....un Astore
Immagine

Dati di scatto: Nikon D3; Nikon 500mm f/4G ED VR AF-S; TC-14E II Teleconverter - Iso 1600 f5.6 (quindi a tuta apertura) 1/200sec; cavalletto e cavetto di scatto.

Dubitate della qualità? non vi fidate se vi dico che è ottima anche senza riduzione del rumore o manipolazioni varie?

Vi posto un ritaglio dell'ingrandimento al 100% dell'immagine a cui ho aggiunto solo un po si Sharpening e una leggera curva di contrasto.

Immagine
Senza ottimizzare il rumore a 1600 Iso, e con il moltiplicatore di focale a tutta apertura...........nemmeno il 300 f2.8 si comparta cosi bene con il teleconverter :shock:


Il VR?
Ossia l'anti vibrazione di seconda generazione della Nikon.
Ho avuto poco tempo per testarlo a fondo ma ho fatto solo una decina di scatti a mano libera con tempi di 1/250 a f8 e devo dire che sono state tutte ottime.........la prima impressione è che sia nettamente supreiore alla prima versione.


Alla prossima

Gerardo



--------------

Dati tecnici del Nikon 500mm f/4G ED VR AF-S


Lunghezza focale
500 mm

Apertura massima
f/4

Apertura minima
f/22

Costruzione obiettivo
14 elementi in 11 gruppi (con 3 lenti in vetro ED e un rivestimento nano-crystal) e una lente protettiva a menisco

Angolo d'immagine
5° (3°10’ con fotocamera formato DX)

Distanza minima di messa a fuoco
4,0 m (AF); 3,85 m (MF)

Massimo rapporto di riproduzione
1/6.9

N. di lamelle del diaframma
9 (arrotondate)

Dimensione filtro/ghiera di fissaggio
52 mm

Messa a fuoco
Sistema di messa a fuoco interna (IF); autofocus con motore SWM incorporato e messa a fuoco manuale

Diametro x lunghezza (estensione dalla montatura dell'obiettivo)
Circa 139,5×391 mm

Peso
Circa 3.880 g

Accessori in dotazione
Paraluce con innesto HK-34, astuccio rigido a bauletto CT-504, filtro avvitabile da 52 mm, cinghia LN-1, collare per cavalletto con una sola gamba

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Ultima modifica di Gerardo il lunedì 14 luglio 2008, 18:32, modificato 2 volte in totale.

Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 10:47 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 maggio 2008, 10:31
Messaggi: 10
Bel vetro, Gerry! Complimenti!

Gerardo ha scritto:
Perche dico che è un ottica perfetta?

Beh, non esagerare altrimenti... :lol:

Gerardo ha scritto:
Ora ci sono i crop delle immagini a cui non ho applicato nessun Sharpenin, in macchina ho lasciato tutto neutro, nessuna accentuazione di contrasto Sharp. o altro.

Da quel NEF risulta che la nitidezza (sharpening) in macchina è impostata a 2. :)-Pesciata
Ho qualche dubbio sul mosso... e sul WB :?:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 10:59 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Ciao Stefano chi si sente :D

La D3 ha un menu diverso dalla D2X e ci sono 3 tipi di impostazioni base.

Vado a memoria....qualcosa del tipo soft, neutra e accentuata.

Io la ho impostata su Neutra.

Poi sono andao a vedere le impostazioni ed effettivamente era sulla tacca 2 Non è piu come la D2x che partiva dal centro e andava sopra e sotto con le tacche.

Qui parte da 0 e va in su.

In pratica comunque queste impostazioni che ho sono piu o meno simili a quelle impostate di fabbrica della D2x

......per quanto rigaurda l'ottica perfetta :lol: si fa per dire ;)


Ciao e bensentito

Gerry

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 12:14 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 maggio 2008, 10:31
Messaggi: 10
Tieni presente che con quell'impostazione i software Nikon ti applicheranno uno sharpening alquanto evidente.
Se vuoi evitare questo filtro, devi impostare Nitidezza 0, a prescindere da Controllo immagine che può essere neutro.

Se vuoi vedere quanto sharpening applicano, apri ViewNX e poi apri il NEF: quella che ti compare la prima volta è l'anteprima senza sharpening, premi il tasto RAW e dopo guarda la differenza. ;)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 16:35 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Ho provato e effettivamente si vede la differenza.

Pero mi pare di ricordare nei tuoi insegnamenti ammir054 che l'immagine grezza del Raw in realta è tutta un altra cosa.

Mi ricordo che mi avevi mandato delle estrapolazioni del Raw grezzo in cui, sopratutto nelle ombre si vedeva molto piu dettaglio.
Detto questo, sai che io sono molto piu pratico che teorico ;) , le impotazioni diciamo neutre che mi da la Nikon mi vanno piu ch ebene e di solito io riduco un pochino il contrasto piu che la nitidezza.

A maggior ragione i file fatti a 1600 Iso sono ancora meglio di qunato pensassi perche se tolgo lo sharpening noto che il rumore diminuisce.....naturalmente poi applicherò lo Sharp. ma solo localmente e dove voglio.

Giustamente Stefano se decidi si stampare un immagine e vuoi tirarne vuori veramente il meglio, l'ideale è estrapolare un Tiff a 16bit (vabbe 12 o 14 o qule ch è :) ) praticamente senza modifiche o regolazioni e lavorarlo poi con PS.............ma per guardarle normalmente e velocemente, le impostazioni di macchina vanno bene.

Ciao

Gerry

P.S. come ti ho gia detto è sempre interessante parlare con te però sai che sono una zucca dura e che alla fine uso sempre NX :lol:

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 16:57 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 maggio 2008, 15:58
Messaggi: 1821
Località: Donnas (AO)
StefanoBonfa' ha scritto:
....
Se vuoi vedere quanto sharpening applicano, apri ViewNX e poi apri il NEF: quella che ti compare la prima volta è l'anteprima senza sharpening, premi il tasto RAW e dopo guarda la differenza. ;)


scusa Stefano, non mi è chiara sta cosa....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 17:20 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Praticamente tutti i Software caricano, sopratutto all'inizio, non il RAW ma l'anteprima Jpg che il RAW incorpora.

Quindi quando apri un immagine con ViewNX la prima cosa che vedi è il Jpg che la macchina fotografica ha abbinato al file Raw (non sapevo però che era un Jpg privo di sharpening), quando poi gli chiedi di caricare il vero file ViewNX carica il Raw creando l'immagine con le impostazioni della macchina, nel mio caso uno Sharpening di de tacche.

Spero di essere stato abbastanza chiaro :)

Ciao

Gerry

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 20:01 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 maggio 2008, 15:58
Messaggi: 1821
Località: Donnas (AO)
di questo non mi ero ancora accorta
grazie per la spiegazione.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 20 giugno 2008, 20:16 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Di niente ;)

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 21 giugno 2008, 9:07 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 16 maggio 2008, 10:31
Messaggi: 10
Anna Masiero ha scritto:

scusa Stefano, non mi è chiara sta cosa....

Vedo che l'ha già chiarita Gerry.

Una volta lanciato ViewNx, il JPG incastonato nel NEF lo vedi solo la prima volta che apri il file. Dopo che premi il tasto RAW (in alto a sinistra) vedrai sempre l'immagine convertita dal programma seguendo le impostazioni attivate in macchina.
Per rivedere il JPG devi chiudere ViewNX e poi rilanciarlo.

Questo JPG creato in macchina viene grosso modo sviluppato come in NX (con i precedenti modelli era quasi identico) ma con D3/D300 c'è qualche variazione vistosa: ha uno sharpening di base molto blando e, stranamente, ha già un filtro anti-aberrazione.
Infatti se si ingrandisce un angolo, specie con certi obiettivi, le aberrazioni cromatiche sono poco evidenti nel JPG ma compaiono dopo aver premuto il tasto RAW.

Ovviamente, aumentando la nitidezza aumenta anche il rumore, specie ad alti ISO. Per questo è sempre bene impostarla in base all'uso della foto: a basse risoluzioni va bene bassa (altrimenti si rischiano artefatti), ma per le stampe si puo' calcare la mano.
Le impostazioni di nitidezza non cambiano i dati grezzi registrati nel NEF, sono solo annotazioni per lo sviluppo che i programmi non Nikon spesso nemmeno guardano.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sabato 21 giugno 2008, 20:58 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 maggio 2008, 15:58
Messaggi: 1821
Località: Donnas (AO)
Grazie Stefano per l'ulteriore spiegazione, io di tecnicismi ne so ben poco!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 24 giugno 2008, 12:52 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Massimiliano (non iscrtitto al foum) via mail mi chiede:

Ho letto con intersse la tua recenzione sul 500 vr in quanto lo sto usando pure io.
Ora vorrei disturbarti per avere e condividere esperienze sull'utilizzo della lente.
La cosa che mi intriga di più è un leggero micromosso che ritrovo in alcuni dei miei scatti:
Sarà dovuto all'inesperienza?
Mi protresti dire come e con quale attrezzatura ( trepiede+testa) scatti? E a te capita di avere micromosso?
Lo noto di più con il tc17 che con il tc14. Anzi con il 17 è molto più facile averlo che sommato al calo di qualità che ci si ritrova scattando con questo duplicatore penalizza fortemente lo scatto.
Tu utilizzi il VR su trepiede? E in che modalità Normal o Tripod?
Per ora mi accontendo e scusa per averti disturbato con questi quesiti.

Saluti
Massimiliano[/u]


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: martedì 24 giugno 2008, 13:04 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Non ho notato micromosso anche se gli scatti li ho fatti con tempi abbastanza lenti.

Ho usato un trepiede della Manfrotto (o55 nat) e una testa della Gitzo (G1277M) a cui ho sostituito il piatto rotondo con vite di aggancio con una Clamp e piastra di aggancio rapido fatta da un tornitore.

Mi sono reso conto che fissare obbiettivi come il 500 con una vite sola non è assolutamente consigliabile.

Molto meglio 2 viti fissate in una piastra il piu leggera possibile.

Per vedere il tipo di piasta ti consiglio di dare un occhiata alle teste a sfera della Benro perche è la stessa (ti sconsiglio le teste che ho provato e non garantiscon un serraggio sufficiente), ma le pistre sono uguali anche a quelle della Arca Swiss e di altre marche che ora non ricordo.

La cosa migliore da fare però sarebbe usare un cavalletto e una testa fluida Video a due movimenti, molto piu stabili ma anche pesanti, tipende se la utilizzi vicino all'auto è ottima altrimenti no.

Credo che i tuo problemi possano dipendere dal fissaggio dell'obbiettivo a dall'isniseme cavalletto/testa e naturalmente le cose si complicano se usi Teleconverter.

Vedo comunque che la scarsa qualita dell'1.7x non la ho riscontrata solo io.

Su cavalletto non uso antivibrazione, almento per ora non ci ho mai provato, ma se è un buon cavalletto non vedo a cosa serva........vediamo piu avanti.

Mi smbra, per il poco che lo ho usato, che comunque il VR II sia effettivamente piu efficace.

Gerardo

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 27 giugno 2008, 14:39 
Non connesso

Iscritto il: venerdì 27 giugno 2008, 10:56
Messaggi: 1
Eccomi mi sono registrato, un pò in ritardo, ma ci sono.
Raccolgo i tuoi suggerimenti. In effetti la testa è fissata al trepiede con una sola vite penso di fare pure io una modifica; se puoi metti una foto della tua testa+tripod per darmi un'idea.
Io al contrario di te ho sempre usato il VR inserito perchè usando una Wimberley non blocco mai i movimenti percui nel momento che scatto con cavo remoto la macchina non resta bloccata. Farò dei test per vedere
cosa riesco a ottenere.
Ora cambio un po discorso per chiederti se hai pure tu delle info su problemi generati dal VR nelle nuove lenti 400 VR, 500 VR 600 VR.
Ho sentito di utenti che hanno dovuto mandare in LTR la lente per la sostituzione del gruppo VR in quanto, sopratutto in modalità TRIPOD, non riusciva ad assestarsi con le lenti e quindi agganciare il soggetto.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: venerdì 27 giugno 2008, 15:25 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Ciao e benvenuto :)

Il tuo Nick mi fa capire quanto sia, giustamente, orgoglioso del tuo nuovo acquisto ;)

Non ho ancora avuto occasione di leggere lamentele su questa ottima ma ora che mi hai messo la pulce andrò a dare un occhiata.

Sinceramente con l'obbiettivo montato su un buon cavalletto non vedo molto utile il VR ma magari mi sbaglio......a dire il vero dicevo anche che il VR, inizialmente, non mi entusismama.....poi ho imparato a usarlo e ora sono piu che soddisfatto.

In definitiva credo che ci siano 2 problemi principali:
- la poca conoscenza del prodotto e un tempo insufficiente per capirne pregi e difetti.
- L'uso di agganci non idonei per collegare obbiettivo a testa/cavalletto (sempre che siano di qualità).

Per la foto alla prima occasione la farò ma in ogni modo puoi guradare i collegamenti che ho fatto qui sopra al sito Benro e Arca Swiss........gli agganci e le staffe sono le stesse, solo che le ho modificate per avere 2 viti anziche una sola.

La differenza tra utilizzare una o due viti è abissale.


Gerardo

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010