www.FotoEmozioni.it

Il Forum della Fotografia Naturalistica, animali, uccelli, rettili, anfibi, paesaggi, flora, macrofotografia. "FotoEmozioni è il Portale della Fotografia Naturalistica"
Oggi è mercoledì 27 marzo 2019, 3:55

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 9 messaggi ] 
Autore Messaggio
MessaggioInviato: domenica 22 giugno 2008, 7:35 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 giugno 2008, 11:21
Messaggi: 75
Località: Luino
Buongiorno a tutti! Mi presento agli amici del forum con alcuni scatti riguardanti le fasi di accoppiamento di una coppia di gheppi ( falco tinninculs) che seguo oramai da due anni. Le immagini non brillano per estetica e qualità e purtroppo il punto di ripresa era fisso ed obbligato, ma a parte questo, mi sono molto care per il tempo che ho dedicato all'osservazione di questi splendidi uccelli.
Le riprese sono state effettuate con canon eos 20D, Tokina At-x 80-400 ed a volte duplicatore kenko 2x.
Come tutti i rapaci, anche i gheppi formano delle coppie più o meno stabili nel tempo, al secondo anno di osservazione difatti due maschi contendevano la stessa femmina, non posso dirvi chi fra i due abbia mantenuto lo status di "partner", posso invece raccontarvi le modalità di accoppiamento.
Intorno alla metà di marzo iniziano i corteggiamenti che si protraggono fino alla metà di aprile con copule frequenti e ripetute soprattutto nell'ultimo periodo. La femmina rimane vicino al nido e riceve in dono dal maschio del cibo, dopo aver consumato il pasto a base di lucertole, insetti o piccoli roditori, emette un fischio acuto e particolare. Questo deve essere un segnale molto specifico poichè il maschio lo riconosce immediatamente e si precipita sopra la femmina per coprirla:

Immagine

La fase di copula dura circa 1-2 minuti

Immagine

Immagine

Dopo di che il maschio si sgancia e torna con un ulteriore dono alla femmina che lo consumerà appartata, prima dell'accoppiamento al contrario la femmina mangia davanti al maschio ma non so dirvi se vi sia effettivamente una ragione specifica.

Immagine

Durante il monitoraggio effettuato ho sperato sempre di poter riprendere l'involo dei piccoli visto che i segni di cova erano chiaramente visibili ma sia quest'anno che l'anno passato non c'è stato nulla da vedere. Parlando con alcuni naturalisti specializzati nel settore mi hanno detto che le cause di insuccesso potrebbero essere dovute in larga parte alle piogge insistenti. E' probabile che l'anno scorso la femmina abbia generato una seconda covata in un altro nido dopo aver perso la prima nel nido osservato.
Spero di non essermi dilungato troppo e di avervi incuriosito con questa piccola digressione..."amorosa".
A presto! Matteo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 giugno 2008, 10:02 
Non connesso

Iscritto il: domenica 11 maggio 2008, 20:30
Messaggi: 666
Località: Montagna Bz
Bellissimi scatti ancor piu bella descrizione.
Ciao e buona luce
Aldo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 giugno 2008, 15:05 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Ciao Matteo ben arrivato :)

L'ambientanzione è veramente notevole e mi piace veramente molto.

Certo usare un 2x non è il massimo, sopratutto su uno Zoom ma se non ce altra possibilità va bene così.

La Fotografia Naturalistica non è solo foto e non sono daccordo con chi dice che è solo il risultato finale che conta, anche tutti i bei momenti, i ricordi e le soddisfazioni sono molto importanti.

Fotografare un gheppio su un trespolo di un falconiere non è la stessa cosa di seguire l'intera nidificazione e vita......forse le foto sul trespolo saranno anche belle ma la soddisfazione personale ha pur un valore ;)

Ciao e ancora benvenuto

Gerardo

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 giugno 2008, 16:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: venerdì 2 maggio 2008, 21:44
Messaggi: 1166
Località: varena
:D Davvero complimenti per l'ottima sequenza ,per l'ambientazione e per tutto il lavoro nascosto dietro questi scatti.

_________________
www.marchgraziano.it


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: domenica 22 giugno 2008, 18:55 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
Mi sembra alquanto strano comunque che per due anni di seguito non si siano visti piccoli, ma la nicchia del nido la vedevi bene?

Sei prorpio sicuro che non ci fossero i piccoli?
Era solo il maschio a portare cibo o anche la femmina?

Ciao

Gerardo


P.S. Ho messo la seconda in Home Page, naturalmente con indicato il tuo nome e il link a questa discussione.

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 giugno 2008, 7:56 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 giugno 2008, 11:21
Messaggi: 75
Località: Luino
Grazie a tutti del benvenuto!

Cita:
Mi sembra alquanto strano comunque che per due anni di seguito non si siano visti piccoli, ma la nicchia del nido la vedevi bene?

Sei prorpio sicuro che non ci fossero i piccoli?
Era solo il maschio a portare cibo o anche la femmina?


ll nido non sono mai riuscito a vederlo dentro perchè abbastanza profondo nelle mura, i comportamenti del maschio e della femmina in periodo di cova erano inequivocabii; l'anno scorso verso fine maggio si alternavano al nido portando frequentemente del cibo che depositavano all'interno, poi da una settimana all'altra scomparsi! Da qui la considerazione di un amico naturalista che mi ha raccontato che la femmina è in grado di depositare un altra covata, solitamente non oltre i primi di giugno, nel caso in cui la prima vada male. Per altro nei rapaci è la femmina l'individuo territoriale all'interno della coppia, quindi può aver considerato non più sicuro il primo nido spostandosi in un secondo, da qui, il fatto che il maschio l'abbia seguita.
Quest'anno invece nonostante l'accoppiamento non ho osservato comportamenti di cova, la femmina era sempre in giro a caccia assieme al maschio ed anche quando tornava al nido se ne stava tranquillamente a spulciarsi appollaiata a qualche metro dall'entrata.

Ciao!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 giugno 2008, 21:55 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: giovedì 15 maggio 2008, 15:58
Messaggi: 1821
Località: Donnas (AO)
io le trovo belle, e poi, averli seguiti a lungo ti avra permesso di conoscerli meglio, magari il prox anno riuscirai a fare nuove scoperte! bravo!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 giugno 2008, 22:14 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mercoledì 23 aprile 2008, 21:25
Messaggi: 9488
Località: Valle di Fiemme - Predazzo (TN)
buonteo ha scritto:

.......... l'anno scorso verso fine maggio si alternavano al nido portando frequentemente del cibo che depositavano all'interno, poi da una settimana all'altra scomparsi! ...........


Questo non è il comportamento della coppia in cova ma dello svezzamento dei piccoli.

Da quanto ho osservato è la femmina che cova e il maschio caccia e porta le prede alla femmina al nido.

Dopo che il maschio ha passato la preda alla femmina se ne va ancora a caccia e la femmina può avere due differenti comportamenti.

Mangia la preda sul posto oppure la porta nel nido, se la porta nel nido ce la possibilità che ci siano gia i piccoli.

Quando i piccoli sono cresicuti all'avvicinarsi di un adulto emettono richiarmi e fanno, in pratica casino.

Il fatto che in una o due settimane siano spariti è naturale, dopo l'involo che avvine in un paio di giorni i piccoli possono allontanarsi anche di molto dal nido anche se di solito stanno nelle vicinanze.

Spero di averti dato altri indizzi su cui ragionare per capire se effettivamente l'anno scorso la nidificazione è o meno andata a buon fine.

Ciao

Gerry

_________________
Immagine Vi presento il mio nuovo Libro, pubblicato con gli amici Flavio e Riccardo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lunedì 23 giugno 2008, 23:50 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sabato 21 giugno 2008, 11:21
Messaggi: 75
Località: Luino
Gerardo ha scritto:
Questo non è il comportamento della coppia in cova ma dello svezzamento dei piccoli.


Grazie della puntalizzazione Gerry, forse mi sono espresso male: mi stavo effettivamente riferendo allo svezzamento, il problema è che è durato troppo poco tempo e proprio prima che la coppia smobilitasse ci sono state forti piogge, i pulli sono molto sensibili agli sbalzi di temperatura ed in ogni caso impiegano circa un mesetto tra la schiusa e l'involo mentre dopo una settimana e mezza di via vai dei genitori il tutto è finito. L'osservazione ha compreso il periodo di cova in cui la femmina si vedeva veramente di rado ed il maschio le portava al nido le prede.

Immagine

Immagine

Come supposizione personale e sulla base dei comportamenti della coppia credo che l'anno scorso i piccoli siano nati ma non hanno retto alle piogge, sono anche convinto che siano riusciti con la seconda covata, non ho avuto modo di osservarla ma intorno a dicembre un individuo giovane ma ben formato veleggiava nello stesso territorio. Questo può non significare nulla ma vista la territorialità della specie è possibile che sia uno dei piccoli dell'estate ancora in zona.
Al contrario quest'anno l'accoppiamento ha avuto luogo ma ad oggi non ho mai visto la femmina passare più di 10 minuti nel nido dopo ore a caccia oppure appolaiata sui vari trespoli che ha nelle vicinanze.
Grazie degli spunti di riflessione!
Teo.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Forum bloccato Questo argomento è bloccato, non puoi modificare o inviare ulteriori messaggi.  [ 9 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron
Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010